Glicole monopropilenico per combattere la chetosi post parto delle bovine da latte - dibotek.it
  • 0373 290159
  • shop@dibotek.it

Glicole monopropilenico

Il glicole: il segreto per una gestione efficace della chetosi nelle vacche da latte. Energetico

Seleziona il formato:
Sei interessato a questo prodotto? Chiedici una quotazione.
Avvisami quando torna disponibile.
Per informazioni, disponibilità e tempi di consegna, contattaci.
€ 31,79 (iva al 10% inclusa)
Consegna stimata in - giorni lavorativi

Il glicole: il segreto per una gestione efficace della chetosi nelle vacche da latte.

Questo concentrato di nutrienti essenziali offre un duplice beneficio: supporta la produzione di latte e aiuta a prevenire e gestire la chetosi post parto.

La chetosi è una preoccupazione comune nei bovini da latte dopo il parto. Il glicole è una risorsa preziosa per affrontare questa sfida.
Fornisce una fonte rapida di energia facilmente digeribile, aiutando le vacche a superare lo stress metabolico post parto.

Inoltre, il glicole contribuisce a mantenere la temperatura corporea delle vacche stabile, riducendo il rischio di stress termico durante le stagioni fredde.
Questo promuove il loro benessere e garantisce una produzione lattiera continua.

Scegli il glicole come parte integrante della gestione post parto delle tue vacche da latte, assicurandoti una produzione di latte sana e il controllo efficace della chetosi, per il benessere delle tue vacche e il successo dell'azienda zootecnica.

Il glicole monopropilenico è utilizzato per molti scopi:

  • Come solvente in molti preparati farmaceutici.
  • Come umettante in medicamenti, cosmetici, alimenti e prodotti a base di tabacco;
  • Come additivo alimentare etichettato con la sigla E1520;
  • Come veicolo per fragranze;
  • Come base per i liquidi decongelanti;
  • Come ingrediente negli olii da massaggi;
  • Nei disinfettanti per mani, Lozioni antisettiche, e in soluzioni saline;
  • Nelle macchine del fumo per creare fumo artificiale da utilizzare nell'addestramento dei pompieri e nelle produzioni teatrali;
  • Come ingrediente, insieme a cera e gelatina nelle bolle di sapone;
  • Come solvente utilizzato per miscelare i reagenti di sviluppo in fotografia;
  • Come fluido nelle presse idrauliche;
  • Come agente emulsionante nell'angostura e negli amari;
  • Nei liquidi utilizzati nelle sigarette elettroniche, con funzione eccipiente vaporizzabile assieme al glicerolo vegetale e acqua per diluire la nicotina;
  • Come liquido di raffreddamento in sistemi di raffreddamento a liquido;
  • In veterinaria per trattare la chetosi negli allevamenti;

Potrebbe interessarti anche

Carrello

0 Articoli